Salvini asfalta Orlando: “Pensi ai palermitani invece che agli immigrati”

Condividi!

Questo è il Salvini che piace a Vox:

Tutto parte dalla solita insensata dichiarazione di Orlando che, da Berlino, dove è in gita, si è augurato che “il governo cambi i decreti legge di Salvini”.

Il leader della Lega è seguito a ruota dal senatore e commissario del partito in Sicilia Stefano Candiani: “Ci mancava proprio il solito radical-chic, a spasso per l’Europa e a carico anche dei contribuenti siciliani, sempre pronto ad attaccare Salvini e i decreti sicurezza. Orlando, pessimo sindaco di Palermo, vorrebbe un’Europa come quella che vuole Carola Rackete, fatta di immigrazione a tappeto e zero regole: stia pure sereno, la Lega non lo permetterà e sarà sempre a fianco dei tanti cittadini che chiedono legalità e rispetto delle leggi. Torni presto a casa. Il collasso della discarica di Bellolampo, le buche delle strade cittadine o la paralisi amministrativa dello sportello unico delle attività produttive sono ancora li ad aspettarlo”.

“Orlando – interviene in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare siciliana della Lega – dice che ‘Palermo è diventata la città più sicura d’Italia’ grazie alla sua politica di accoglienza indiscriminata: di avviso diverso i cittadini palermitani, che si confrontano con una realtà quotidiana ben differente da quella illustrata dal sindaco, e che sono stufi della sua mancanza di progettualità per Palermo. Dall’emergenza rifiuti alla situazione delle periferie, alla mancanza di lavoro, questi i veri problemi della città di cui Orlando e la sua maggioranza farebbero bene a occuparsi trovando soluzioni concrete, invece che pontificare sull’immigrazione nei convegni in giro per l’Europa. Evidentemente non ha altri argomenti di cui parlare: ecco il classico esempio di quella sinistra lontana dai problemi della gente, di cui gli italiani si sono stufati, come hanno dimostrato a più riprese, a sostegno delle proposte della Lega e di Salvini. Arriverà anche il turno di Palermo e noi saremo pronti”.




Un pensiero su “Salvini asfalta Orlando: “Pensi ai palermitani invece che agli immigrati””

  1. Questo pensa a tutto tranne che a fare il sindaco, copre i suoi interessi facendosi sostenere dagli accoglioni!Gioca in attacco xché ha il culo sporchissimo e credo proprio che dopo i bagni di musulmani e migranti a casa sua si disinfetti con qualunque cosa!
    Questi radical col conto in banca chic si turano bene il naso o lo riempiono di balsamo di tigre x stare in mezzo ai finti profughi poi quando sono soli respirano, si lavano 20 volte ed urlano x lo schifo.

Lascia un commento