Rula a Sanremo: “In Italia per avere successo devi parlare male degli immigrati e bene degli animali”

Condividi!

“Rula Jebreal mette mi piace a questo raffinato ragionamento raccontato da Gad Lerner, ma pretende di essere pagata migliaia di euro per un monologo di 5 minuti al festival di Sanremo anche con i soldi di chi vota Fratelli d’Italia e Lega”. Proprio così perché la tanto bella quanto faziosa giornalista palestinese finirebbe in prima serata sulla televisione pubblica per ben 25mila euro. Tutti ovviamente prelevati dalle nostre tasche.

Ma vuoi mettere i gattini e cagnolini con i clandestini?




5 pensieri su “Rula a Sanremo: “In Italia per avere successo devi parlare male degli immigrati e bene degli animali””

  1. Certo che questa ragazza,Rula, sta facendo un lavoro ottimo.Come riesce a rendere odiosi gli immigrati lei. non ci riesce nessuno.E’ la dimostrazione vivente che non e’ un problema economico o di integrazione sociale.Senza riguardo ai soldi guadagnati e al ruolo occupato nella societa’,l’odio contro gli europei e i cristiani non verra’ mai meno in queste persone.

Lascia un commento