Albanese prende a cinghiate carabinieri e li manda all’ospedale

Condividi!

E’ accaduto nel comune di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena. In evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di alcolici, l’albanese ha cominciato ad urlare improperi di ogni tipo e minacce nei confronti dei clienti di un bar.

VERIFICA LA NOTIZIA

Poi si è sfilato la cintura di cuoio dai pantaloni per rivolgerla contro un uomo. Alla vista dei carabinieri l’albanese ha iniziato a minacciare ed insultare gli stessi militari, rifiutandosi di collaborare con loro e rispedendo con rabbia al mittente la richiesta di fornire i documenti o declinare le proprie generalità.

Poi si è scagliato contro di loro spintonandoli e prendendoli a pugni e calci nel tentativo di aprirsi una via di fuga. Con grande fatica, gli uomini dell’Arma sono infine riusciti a far scattare le manette ai suoi polsi ed a condurlo in caserma per le consuete operazioni di identificazione, non senza conseguenze.

Per due di essi, infatti, si è resa necessaria una sosta in ospedale, dove il personale sanitario si è occupato di medicare le lesioni riportate.

Accusato di resistenza, oltraggio, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, l’albanese è stato ristretto dietro le sbarre di una cella di sicurezza.




Lascia un commento