Invasato si lancia dalla gru per i migranti: ma non muore

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ stato denunciato per procurato allarme un invasato di 39 anni che stamani si è buttato dalla gru di un edificio in costruzione in via Gioia a Milano.

L’accoglione ha detto di averlo fatto “per i migranti vittime nel Mediterraneo”. L’attrezzatura è stata sequestrata dagli agenti della Questura. Purtroppo l’elastico ha resistito. Non ci sono più gli elastici ‘razzisti’ di una volta.

Con sé, l’invasato aveva anche due striscioni con l’imbarazzante scritta ‘Stay Human’ che aveva legato alla gru. Durante il lancio ha anche acceso un fumogeno che teneva in mano. Via Gioia è rimasta parzialmente chiusa al traffico per circa un’ora.

Quindi, almeno un centinaio di altri automobilisti razzisti in più. Grazie, accoglione.




3 pensieri su “Invasato si lancia dalla gru per i migranti: ma non muore”

  1. Visto l’amore x il volo con effetti speciali, questo andrebbe riempito di polvere pirica, poi una miccia ed un bastone nel culo et voilà!
    Un fantastico fischione umano che anche se é passato capodanno é sempre bello da vedere!

Lascia un commento