“La tua ragazza è mia”: immigrato spacca la faccia a bottigliate italiano

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
L’idraulico di Bordighera, colpito in faccia e alle mani da una scarica di bottigliate, ha riportato ferite al volto e a un occhio, ha perso molto sangue ed è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso di Imperia, dopo essere stato stabilizzato sul posto.

Alla vista dell’italiano in compagnia della ragazza, il magrebino è andato su tutte le furie. A un certo punto, ognuno va per la propria strada, ma alla fine i due si incrociano, volano gli insulti e poi passano alle mani. L’africano alle bottiglie.

Questa mattina il ventenne italiano si è presentato in caserma per presentare denuncia e il nordafricano è stato così segnalato all’autorità giudiziaria. Dovrà rispondere di lesioni.

Solo segnalato. Un immigrato ti prende a bottigliate in faccia perché la ragazza che ti accompagna “è sua”, e viene solo segnalato.




3 pensieri su ““La tua ragazza è mia”: immigrato spacca la faccia a bottigliate italiano”

  1. visto che le vostre notizie sono siistematicamente CENSURATE da Google, vi invito vivamente a salvare una copia del sito nell’Internet Archive al seguente link:
    http://web.archive.org/web/*/https://voxnews.info/2020/01/11/la-tua-ragazza-e-mia-immigrato-spacca-la-faccia-a-bottigliate-a-ragazzo-italiano/

    Se li contattate, hanno un programma gratuito e open su GitHub che vi salva una copia automatica. Decidete voi le categorie e la feequenza, anche quotidiana.

    In caso di errori, potete anche sovrascrivere più copie della stessa pagina web nel solito giorno. Di default i commenti degli utenti sono esclusi, mentre vengono intercettati foto e video.

    Non escludo che come WinHTTPTrack hanno qualcosa che tira giù la pagina web con tutte le cartelle di oggetti; link, foto e partinon visualizzate.

    Tutti i quotidiani nazionali usano l’Internet Archive. Il vostro sito lo merita piùdi loro.
    Iserver sono negli U.S.A., m anche fuori. ciò garantisce la visibilità del vostro sito anche nei Paesi in cui Internet è censurata. A breve anche l’Italia.

    Da ultimo è usato in tutte le citazioni di Wikipedia per garantire che la fonte si sempre disponibile e verificabile anche quando l’autore la cancella dal proprio sito.
    Fermo restando che l’Internet Archive rispetta il copyright e se chidete di cancellare una pagina,loro ve la oscurano anche lì. Più volte ho visto copie dell’Internet Archive linkate da voci di Wikipedia che ottenevano un errore 503 oovero 504.

    Parlando sempre a mio nome, vi invito di nuovo a iscrivervi e usare l’Internet Archive. A me ora dà errore 400 se salvo qualche pagina nuova. Contribuivo ocn 30 euro al mese di donazione fino a qualche mese prima di dover bloccare la mia American Express. Nonè una gran spesa, ed io lo usavo massicciamente, scerivendo varie decine di contributi su WP ogi giorno.

    Non credo che abbiano ancora censurato l’Italia.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Immigrazione_illegale

  2. Boh… ci ho dato un’occhiata, che pagina strana. Logo da telegiornale, quattro foto che non azzeccano una con l’altra, tutto in Portoghese (Brasile? c’è una foto della spiaggia di Rio).
    “Ugo Toti, Ivan Simas da Rosa, Carolina Swenson and 5 others like this.” chi cavolo segue una ciofeca simile?
    Cmq direi che non ci riguarda se non per assonanza, ‘noticias’ nel nome mi fa supporre sia rivolta ad altre latitudini.
    Piuttosto, una volta per sbaglio ho digitato ‘voxnews.it’, esiste anche quello, all’apparenza un normale giornale online, però non lo aggiornano da due anni (appena controllato). Specchietto per allodole? Curiosamente, l’ho trovato proprio nel periodo in cui quei fessi di acchiappabufale mi hanno fatto conoscere questo sito… verrebbe quasi da pensare che sia stato messo su apposta.

Lascia un commento