Prefetto Cosenza arrestato per micro-tangente da 700 euro

Condividi!

Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone,
è stata arrestata. A suo carico la
squadra mobile del capoluogo ha esegui-
to un’ordinanza di custodia cautelare
agli arresti domiciliari emessa dal
Gip del Tribunale su richiesta della
Procura della Repubblica.

Il reato che le viene contestato è di
induzione indebita a dare o promettere
utilità in relazione a circa 700 euro
che sarebbero stati intascati dopo l’e-
missione di una fattura falsa da parte
di un’imprenditrice,che poi ha immedia-
tamente denunciato l’accaduto.

Resta il mistero di un prefetto che incassa uno stipendio mostruoso e si mette nei casini per 700 euro.




Un pensiero su “Prefetto Cosenza arrestato per micro-tangente da 700 euro”

  1. chiedo e non affermo, ma tutti quei prefetti che hanno costretto i comuni a darsi carico degli invasori negri abusivi, a favore di coop tipo mafia capitale e rosse, saranno stati immuni da moneta appiccicherella sulle loto mani?, boooohhh!

Lascia un commento