Branco di 10 nordafricani massacra gay a Milano: media lo nascondono

Condividi!

Tutti nordafricani i componenti del branco che ha massacrato di botte, nella notte tra sabato e domenica, un omosessuale.

VERIFICA LA NOTIZIA

A renderlo noto lo stesso ragazzo aggredito, un 25enne vicentino. I media, finora, avevano nascosto questo interessante particolare, sebbene il racconto del giovane alle forze dell’ordine sia stato piuttosto circostanziato.

“Erano almeno dieci, tutti quanti nordafricani. Non so riferire di preciso se marocchini, egiziani oppure altro”, avrebbe detto il giovane, specificando che il movente dell’aggressione è che “sono gay”.

Il ragazzo, infatti, ha raccontato che, prima di aggredirlo, lo avevano deriso e insultato perché passeggiava mano nella mano con il suo ‘compagno’.

Per i media di distrazione di massa e la ex sinistra radical culattona erano stati non meglio precisati ‘fascisti’.

Ancora: a noi sovranisti i gay non interessano, non andiamo a pestarli per strada. Semplicemente ci disturba, come è naturale, l’ostentazione di una pratica innaturale e la pretesa di cose ridicole come i ‘matrimoni gay’ o criminali come l’adozione e l’utero in affitto. Per il resto un omosessuale è un italiano come gli altri. Punto.




4 pensieri su “Branco di 10 nordafricani massacra gay a Milano: media lo nascondono”

  1. Sempre a Milano in via Como, lego sul corriere, un fighetto della moda italiano amico di Mikey Rourke e’ stato recentemente accerchiato da 10 nordafricani e derubato con una tecnica di spintoni domande che lo hanno sorpreso e terrorizzato, dice che a Los Angeles dove vive un assalto simile e’ impensabile. Stramo che lo abbia scritto il corriere della sera online. Forse e’ ebreo..

  2. Se i mangiadatteri prendono il sopravvento x i gay é finita!Aprirebbero la caccia tempo zero.
    L’islam é nemico di qualunque forma di vita non sia la loro.Sono come Alien ma x fortuna meno corazzati e furbi.

Lascia un commento