Vescovi francesi sostituiscono mamma e papà con ‘genitore 1 e 2’

Condividi!

Il vescovo di Langres, esponente della conferenza episcopale, ha indicato le nuove direttive. Per adeguarsi alle unioni omosex, nei documenti «padre» e «madre» sostituiti dal neutro ‘genitori’

VERIFICA LA NOTIZIA
Nel suo messaggio trasmesso il 22 dicembre su Radio-Courtoisie, padre Michel Viot ha attirato l’attenzione su un fatto sorprendente: in una diocesi di sua conoscenza, è stato proposto di eliminare le indicazioni di padre e madre nel futuri certificati di battesimo a beneficio della menzione neutra di “genitori” e di “persone che hanno l’autorità di genitori” sulla persona battezzata. In realtà, tutte le diocesi francesi sono state invitate a seguire questo esempio.

Mons. Metz-Noblat, vescovo di Langres, presidente del Consiglio per le questioni canoniche della Conferenza episcopale di Francia, con lettera del 13 dicembre, ha appena inviato ai vescovi un nuovo modulo per i certificati di battesimo. Questo nuovo modulo elimina papà e mamma a favore di ‘genitori’: 1 e 2.

La Chiesa ha tradito. Il Cristianesimo deve essere salvato dalla Chiesa. Il Male si è impossessato della Chiesa, sotto forma di indifferenza e umanitarismo.




2 pensieri su “Vescovi francesi sostituiscono mamma e papà con ‘genitore 1 e 2’”

  1. I dictat dell’antipapa sono identici a quelli del pd, lavorano in sincronia, lui con il vantaggio di poter superare i confini italiani ed europei.
    Anche lui come il pd si ostina a fare i.conti senza l’oste e prima o poi qualcosa accade.

Lascia un commento