Ogni mendicante rende alla Mafia nigeriana 50 euro al giorno: esentasse

Condividi!

Chiedono l’elemosina soprattutto in centro, ma spesso abitano in cinque o sei in appartamenti presi in affitto nell’hinterland a nord di Milano. È questo il ritratto che emerge dall’indagine sui questuanti africani svolta dalla polizia locale milanese e denominata “Baseball cap”, dal cappellino con visiera che indossano o tengono in mano per chiedere l’elemosina.

Il profilo dei giovani mendicanti che emerge è molto diverso da quello del disperato. Ma del resto solo gli idioti potrebbero crederci. Molti dei mendicanti sono in Italia da anni, hanno permesso di soggiorno di lunga durata e un lavoro, spesso in nero. Come facciano ad avere un permesso di lunga durata se lavorano in nero, e come mai non vengano arrestati, visto che il loro è un racket, ma solo ‘fotografati’ dai vigili, è un altro mistero.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel chiedere monete di fronte ai negozi, sono organizzati da un piccolo gruppo di “coordinatori”, che allontanano altri questuanti come rom e senzatetto, e vigilano sul rispetto degli orari di “lavoro”: dalle 7 alle 14 almeno, a volte fino alle 16.

Secondo la polizia locale, questi giovani fancazzisti nigeriani incassano, con l’elemosina, da 30 a 50 euro a testa ogni giorno.

In tanti mesi di indagine non si è mai riusciti a documentare passaggi di denaro fra i semplici questuanti e i loro “coordinatori”. Ora il dossier è stato passato alla procura. E intanto loro continueranno ad incassare dai 30 ai 50 euro a testa. Perché ci sono dei dementi che li foraggiano.

E come ha dimostrato una recente inchiesta, i soldi finiscono poi ai boss della mafia nigeriana che li ha portati in Italia coi barconi: la tangente sui ricavi delle elemosine davanti ai supermercati finisce infatti a quelli che i mendicanti chiamano “Signori”.

La Mafia Nigeriana ha conquistato l’Italia: traghettata dal PD, la mappa dell’invasione

L’unico modo di smantellare il business dell’elemosina, come quello dello spaccio e della prostituzione è rimandare i nigeriani in Nigeria. Ma aiuterebbe anche colpire i dementi che li foraggiano.

Ecco quanti ce ne ha portati il PD in soli tre anni:

Poi è arrivato Salvini:

Salvini ha azzerato gli sbarchi di nigeriani: 21 in 6 mesi

Ma dobbiamo svuotare le fogne riempite dal PD.




Vox

Un pensiero su “Ogni mendicante rende alla Mafia nigeriana 50 euro al giorno: esentasse”

  1. In ogni caso hanno ragione i questuanti: finchè trovano gli imbecilli che li foraggiano e danno loro soldi fuori dai supermercati, dai bar o per strada continueranno a rompere le palle per racimolare i 50 euro giornalieri (qua da me il negro che si trova fuori dal PAM riesce a incassare fino a 150 euro al giorno, esentasse). Se gli italiani fossero un po’ più intelligenti non darebbero neanche un centesimo e nell’arco di qualche settimana i questuanti sparirebbero. Il buonismo non paga …..

Lascia un commento