Tweet su Hitler,gip: no blocco profilo

Condividi!

Oggi è un gran giorno per la libertà di espressione. Dopo la sentenza ‘CasaPound’, eccone un’altra:

Il gip di Siena ha rigettato l’ordinan-
za di sequestro del profilo Twitter del
professore di Filosofia del diritto,au-
tore di alcuni tweet “pro Hitler”.

Secondo il giudice “non ci sarebbero
gli estremi del reato di propaganda e
istigazione all’odio razziale, ma solo
una rilettura storica e apologetica
della figura di Hitler”.

La procura presenterà ricorso al Tribu-
nale del Riesame.

Ognuno deve essere libero di avere le proprie opinioni. Tanto più sulla storia. Anche le più ‘strane’.




2 pensieri su “Tweet su Hitler,gip: no blocco profilo”

  1. Ci sarebbe anche la parte dove Mentana si lamenta perchè nei “retweet” di questo signore si parla di usurai nasoni che io ho trovato davvero esilerante. E poi, Enrichetto, non sono solo gli usurai ad essere nasoni, anche i giornalisti lo sono ad esempio. O anche quelli che scrivono libri sulla teoria gender e pubblicano tramite Odoya srl di Perugia. O altri. Siete proprio tanti, va’.

Lascia un commento