Sentenza storica: tribunale italiano ordina a Facebook riattivazione pagina CasaPound

Condividi!

Il tribunale condanna Facebook: “CasaPound esclusa dal dibattito politico”. Penale da 800 euro per ogni giorno di mancata riattivazione della pagina

Bellissima notizia per tutti gli amanti della libertà. Facebook non è superiore alla legge italiana. Purtroppo, al momento, questo si applica solo ai movimenti politici. Ma è una sentenza che farà storia e giurisprudenza e Facebook, d’ora in poi, si guarderà bene dal censurare. Anche se a breve termine probabile si sfoghi contro i non-movimenti-politici.

CasaPound vince su Fb:riattivare pagina
Il Tribunale civile di Roma ha accolto
il ricorso presentato da CasaPound con-
tro la disattivazione della sua pagina
ufficiale Facebook, a settembre.

Il Tribunale ha ordinato “l’immediata
riattivazione della pagina dell’Asso-
ciazione di Promozione sociale Casa-
Pound”,recita la sentenza. La cancella-
zione “esclude di fatto il soggetto dal
dibattito politico italiano”.

La sentenza:

“E’ una vittoria di tutto il mondo po-
litico non allineato”, dice il leader
di CasaPound Iannone.




Un pensiero su “Sentenza storica: tribunale italiano ordina a Facebook riattivazione pagina CasaPound”

Lascia un commento