Turchia ‘rimpatria’ 11 terroristi islamici in Francia

Condividi!

La Turchia ha rimpatriato 11 presunti foreign fighter francesi dell’Isis. Lo rende noto il ministero dell’Interno di Ankara. Secondo fonti di Parigi, si tratterebbe in maggioranza di donne. Sale così ad almeno 70 il numero dei supposti jihadisti del Califfato espulsi dallo scorso 11 novembre, tra cui 37 cittadini di Stati Uniti e Unione europea – per lo più tedeschi – e 33 di altri Paesi. Secondo le autorità, nei centri di detenzione gestiti dalla Turchia si trovano circa 1.200 foreign fighter. Ankara sostiene di volerli rimpatriare tutti.

Fino a qualche decennio fa, pensare che la Turchia avrebbe ‘rimpatriato’ dei terroristi islamici verso la Francia sarebbe stata una barzelletta. Oggi è realtà.




Lascia un commento