Studenti sul gommone a scuola: la sinistra rieduca i vostri figli all’accoglienza dei clandestini

Condividi!

A Modena, nell’ambito del bizzarro festival delle migrazioni, agli studenti di un liceo della città emiliana è stato imposta una sorta di ‘rieducazione’ all’accoglienza, in cui sono stati spruzzati con getti d’acqua fredda mentre a bordo di un gommone a piedi nudi. Insomma, vogliono creare una generazione di accoglioni:

Emilia, studenti costretti a ‘vivere esperienza da clandestini’: “ORA SAPETE PER CHI VOTARE”

Sentite:

Alla scoperta di "Alle radici"

"Perchè queste persone decidono di partire e abbandonare il loro paese d'origine?". "Alle radici" cerca di rispondere a questa domanda attraverso un percorso che coinvolge tutti i sensi. Nella giornata inaugurale del laboratorio abbiamo incontrato per voi gli organizzatori.#festivalmigrazione2018 #umani100% #modena #alleradici

Posted by Festival della migrazione on Thursday, November 8, 2018




Vox

3 pensieri su “Studenti sul gommone a scuola: la sinistra rieduca i vostri figli all’accoglienza dei clandestini”

  1. Ieri sera, mentre riflettevo fra me e me sull’opportunità di minacciare fisicamente le maestre per il contenuto della recita natalizia, ho ricordato che è dalle elementari che me la menano con la fame nel mondo e dalle medie hanno iniziato ad annoiarmi con la shoah.
    Direi che, visti i risultati, con me hanno avuto molto successo e quindi forse è il caso di lasciar fare alla natura piuttosto che calare l’asso di bastoni quando non serve.

Lascia un commento