Immigrati assaltano bus, carrozzeria sfasciata: autista preso a testate

Condividi!

Violenza nella serata di ieri per le strade di Bolzano, dove immigrati hanno seminato il caos, assaltando con violenza un mezzo pubblico in transito.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli immigrati si erano messi a ballare in mezzo alla strada, creando disordini e molestando gli automobilisti.

Ad imbattersi negli esagitati stranieri, anche il conducente di un autobus della linea urbana, che ha arrestato la marcia e fatto più volte cenno ai fancazzisti di spostarsi. Nulla da fare.

Ha solo provocato la violenta reazione degli extracomunitari. Ben lungi dall’essere preoccupati per quanto fatto, i due se la sono presa con il malcapitato conducente, reo di averli disturbati.

Si sono scagliati contro il bus, distruggendo a calci la carrozzeria e prendendo a testate il parabrezza. Dopo aver chiamato le forze dell’ordine, l’autista si è fatto coraggio ed è sceso dal mezzo per affrontare, da solo, gli immigrati.

Il conducente è stato attaccato da uno degli stranieri che, ormai completamente fuori controllo, gli ha rifilato una violenta testata sul naso, facendolo sanguinare.

Ad assistere attoniti alla scena alcuni dei passeggeri che avevano viaggiato a bordo del mezzo, invitati dall’autista a scendere e ad allontanarsi dalla zona.

All’arrivo dei poliziotti, uno degli extracomunitari era già riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre il soggetto più aggressivo è stato fermato.

Si tratta di un gambiano di 18 anni con un regolare permesso di soggiorno. Il solito ‘richiedente asilo’. Gli agenti hanno dovuto faticare non poco per immobilizzarlo e caricarlo sulla vettura di servizio, e durante una violenta colluttazione hanno riportato a loro volta delle ferite.

In seguito alla vicenda, il questore della città di Bolzano ha già emesso un foglio di via obbligatorio. Da Bolzano, non dall’Italia: Stato di merda.




Lascia un commento