Francesca Totolo oscurata su Facebook dopo inchiesta verità sulle ‘sardine’

Condividi!

Scandaloso. Francesca Totolo epurata da Facebook dopo avere svelato chi c’è dietro le ‘sardine’.

Dopo la pubblicazione dell’inchiesta di Francesca Totolo, da lei simpaticamente (e forse questo è stato un errore) definita ‘schedatura’, sono partite le segnalazioni in blocco, pianificate e organizzate dalla Rete italiana antifascista della sardina Fabio Cavallo (lo stesso che, lo scorso giugno, coordinò le donazioni in Italia in favore della speronatrice Carola Rackete e della Ong tedesca Sea Watch), sia indirizzate al profilo personale della Totolo sia alla sua pagina Facebook.

Fabio Cavallo ha pubblicato in vari gruppi chiusi antifascisti il post in cui chiedeva la segnalazione congiunta e coordinata degli account della reporter, strategia che ha portato così alla chiusura e all’oscuramento “per spam”.

Come vedete, le sardine sono i picchiatori di regime. Non è un caso che protestino contro l’opposizione.




2 pensieri su “Francesca Totolo oscurata su Facebook dopo inchiesta verità sulle ‘sardine’”

Lascia un commento