Sardine a Milano, anche Saviano con la scorta in piazza – VIDEO

Condividi!

Niente di nuovo sotto la pioggia. Tra la gente sfilano ex militanti di Rifondazione Comunista, c’è il dem Majorino, Ornella Vanoni e anche lo scrittore Roberto Saviano.

Sul palco alcuni ragazzi leggono gli articoli della Costituzione. Il coro di Bella ciao, intonato da tutta la piazza, si alterna a insulti ritmati indirizzati a Matteo Salvini e ad altri slogan come “Ora e sempre resistenza”, “Siamo tutti antifascisti”, “Chi non salta un fascista è”.

Dopo le violenze di ieri a Firenze, le Sardine sono scese di nuovo in piazza a Milano. Con loro anche Saviano.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si sono radunati in piazza Duomo sotto la pioggia e il solito slogan “Milano non si lega” che ricalca quello degli appuntamenti precedenti, che hanno infestato le piazze da Nord a Sud. Con risultati a macchia di leopardo a seconda della città.

In corteo anche la prezzemolina Roberto Saviano che, certamente, con la sua presenza, farà quasi raddoppiare le presenze: vista la sua scorta.

Quindi, voi pagate le tasse per finanziare le bizzarre uscite di Saviano, in cui si protesta contro l’opposizione. Se lo facesse Maduro, in Venezuale, verrebbe definita ‘dittatura’.

Sardine a Milano, c’è anche Saviano: «Caffè con Salvini? Me lo avvelenerebbe»

Quello che sfugge a questi personaggi è che l’Italia non è fatta di grandi città. E che riempire una piazza è politicamente inutile, se non ha un seguito reale nel Paese. E’ mero onanismo: loro stanno “stretti stretti come le sardine” perché hanno paura.




Lascia un commento