Onana: “Ci sono pochi portieri di colore perché non sanno concentrarsi”

Condividi!

“Alcuni club non si fidano dei portieri neri”. André Onana, numero uno nero dell’Ajax, aveva già sottolineato come vi fosse una certa disparità di trattamento tra gli estremi difensori ‘di colore’ e gli altri. Tuttavia le sue parole a RMC Sport sono destinate a far discutere: “E’ una realtà, bisogna solo guardarlo, non sono io a dirlo. Non sono uno specialista nell’allenamento, hanno le loro ragioni. E spesso dobbiamo ammettere che i portieri di colore mancano di concentrazione…”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ragazzo onesto. Ogni razza umana, come del resto ogni razza canina, ha le proprie caratteristiche fisiche e peculiarità. Poi, possono esserci anche portieri neri e velocisti bianchi. Ma non vedrete mai nuotatori neri, ad esempio.




Un pensiero su “Onana: “Ci sono pochi portieri di colore perché non sanno concentrarsi””

  1. per quanto riguarda il nuoto di superficie, la razza negra è svantaggiata a causa di una maggiore densità ossea che diminuisce il loro galleggiamento – ed anche per questo annegano più facilmente – ma questo può essere un vantaggio nel nuoto subacqueo, non a caso esistono popolazioni isolane del Pacifico che vivono molto di pesca subacquea.

Lascia un commento