In Germania vietano le ‘H’: ricordano Hitler

Condividi!

Ossessione. In Germania:

Il caso

Posted by Il Giornale on Wednesday, November 20, 2019




4 pensieri su “In Germania vietano le ‘H’: ricordano Hitler”

  1. Vedendo la Germania piena di Turchi e negri e Pakistani il popolo tedesco finalmente capisce per evitare cosa i loro tanto bistrattati nonni Nazisti hanno combattuto. Per la purezza della razza come dicono i loro detrattori? Per la sopravvivenza della razza, ma si comprende solo ora che è troppo tardi. Peccato il nazionalismo esasperato di quel movimento che nella sua parte più moderata, quella che si affermò, prevedeva la riduzione in schiavitù e l’annientamento dei popoli slavi, belli bianchi e intelligenti in favore di una presunta superiorità germanica tutta da dimostrare. Non dobbiamo buttare il bambino con ‘acqua sortca, ma ripartire da quegli errori per non commetterne di nuovi nel futuro. Di razze bisogna tornare a parlare, i regimi cambiano, la razza rimane, bisogna fare figli bianchi e innestare ceppi cinesi per controbilanciare in positivo in DNA allucinante che stiamo importando da paesi marginali.

  2. Questo é autentico delirio da panico e disperazione, i pomodori tedeschi sono in tilt come i nostrani.Evidentemente i kompagni che ho sempre ritenuto sotto agli animali ne condividono l’istinto x il pericolo imminente…
    Non si finisce mai di imparare.

  3. Ricordate che la mafia italiana aiutò la sbarco americano in Sicilia nel 1943. Mussolini bastono’ la mafia e quella si vendico’. Così gli americani sbarcarono tranquillamente in Sicilia. Di cosa parlo, direte. Parlo del potere americano in Europa e dei suoi capitalisti che Mussolini e Hitler combatterono. Mi spiace per i partigiani italiani e per i loro morti. Hanno combattuto dalla parte del capitalismo più spietato che oggi ci propina i disperati arraffoni di Africa e Medio Oriente.

Lascia un commento