Patrioti bruciano Corano in Norvegia: scontri con islamici – VIDEO

Condividi!

Dimostrazione di Stop Islamization of Norway (SIAN) a Kristiansand, Norvegia, lo scorso sabato, quando due copie del Corano sono state gettate in un bidone della spazzatura e un’altra bruciata dal leader dell’organizzazione Lars Thorsen.

Le proteste, durante le quali membri dell’organizzazione anti-islamica locale hanno denunciato l’Islam come religione di violenza etichettando Maometto come un “pedofilo”, sono culminate nel rogo del testo religioso dell’Islam, probabilmente per la prima volta in Norvegia.

I leader musulmani di Agder, in Norvegia, hanno annunciato l’intenzione di presentare denuncia all polizia.

La comunità musulmana vede questa azione “come illegale” e un “crimine d’odio”, secondo ABC Nyheter , Akmal Ali, il leader dell’Unione musulmana di Agder .

La Sharia?




4 pensieri su “Patrioti bruciano Corano in Norvegia: scontri con islamici – VIDEO”

  1. Basta con questo islam. Questi b**tardi, ovunque arrivino e ovunque siano, credono di essere a casa loro. Non hanno nessun rispetto del ‘credo’ altrui, non hanno rispetto delle usanze di dove si trovano e non hanno nessun rispetto delle leggi che tutti gli altri rispettano. Se ne fottono proprio, questi non conoscono e non hanno regole. La sola regola che conoscono è quella della giungla, perché non ce ne sono. Bisogna rimandarli a casa loro dal primo all’ultimo.

    1. tu invece ne hai molto rispetto … “ovunque arrivino e ovunque siano credono di essere a casa loro” noi siamo dappertutto e ci sentiamo sempre a casa nostra, tutta la Terra è casa nostra, non conosciamo frontiere, e non aspettiamo di essere invitati, non ci aspettiamo il tuo consenso o la tua approvazione o il tuo benvenuto per CAMMINARE sulla terra di Dio, per ESPLORARE la terra di Dio, e per semplicemente VIVERE ovunque ci piaccia sulla terra di Dio.
      Io vivrò ovunque mi dica il cuore nessun uomo sulla Terra potrà mai impedirmelo a costo di perdere la vita. Perchè la Terra non appartiene a nessun uomo.
      Rimanici tu tra le frontiere che qualcuno ha disegnato e che tu hai accettato.
      Preferisco vivere in una giungla piuttosto che in uno zoo.
      Saluti

Lascia un commento