Zingaretti dichiara guerra all’Italia: “Approveremo ius soli e via decreti Salvini”

Condividi!

Vogliono eleggersi un nuovo popolo che poi li voti: la perversione della democrazia, vanno abbattuti politicamente

“Ci battiamo perche’ al piu’ presto si rivedano i decreti Salvini, dentro questo governo come scelta di campo. Ci batteremo con i gruppi parlamentari per far approvare lo ius culturae e ius soli, certo che lo faremo”. Cosi’ Nicola Zingaretti, l’abusivo al governo.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Siamo pronti a dare battaglia, dentro e fuori il Parlamento, per fermare lo Ius Soli ed evitare che si cambino i Decreti Sicurezza. #governoclandestino”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini

Facciamo rispondere poliziotti e militari a Zingaretti:

Attenti, che se vi levano la scorta, il popolo vi viene a prendere.




3 pensieri su “Zingaretti dichiara guerra all’Italia: “Approveremo ius soli e via decreti Salvini””

  1. Biografia
    È il fratello minore dell’attore Luca Zingaretti. Sposato con Cristina, ha due figlie: Flavia e Agnese.[4] La sua bisnonna fu deportata ad Auschwitz, dove morì dopo pochi giorni.[5]

    Si è diplomato in odontotecnica presso l’Istituto Professionale “Edmondo De Amicis” di Roma e si è poi iscritto alla facoltà di Lettere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, senza conseguire la laurea.[6]

    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Nicola_Zingaretti

Lascia un commento