Ong sfruttano il cadavere di un bambino per raccogliere soldi: sciacalli

Condividi!

Le Ong continuano ad usare il cadavere del povero bambino siriano Aylan Kurdi, portato a morire da un padre debosciato, per raccogliere i soldi necessari a continuare il traffico della Ocean Viking:

Ma lasciatelo riposare in pace, sciacalli.




Lascia un commento