Migrante spinge donna sotto al treno a Roma, gravissima: asportati rene e milza

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Terrore alla stazione di Roma Trastevere, dove una migrante 47enne ha spinto una donna sotto sotto al treno che stava sopraggiungendo.

La tragedia si è consumata stamattina verso le 9. La vittima è gravissima. L’immigrata è stata arrestata dalla polizia ferroviaria che ha identificato la colpevole dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sicurezza.

E’ la solita migrante affetta da squilibri mentali e non ha alcun tipo di rapporto con la vittima, che è stata trasportata in ospedale in codice rosso, e stata sottoposta a un lungo intervento chirurgico per l’asportazione di un rene e della milza: le sue condizioni sono gravissime.

Una pendolare testimone scrive su Facebook: «È accaduto al binario 4 dove era in arrivo un Leonardo Express diretto all’aeroporto, all’improvviso si sono sentite le grida di disperazione di una donna che si trova sui binari, mentre un’altra sbraitava sulla banchina. Per fortuna due passeggeri sono riusciti a issare la donna dai binari qualche secondo prima dell’arrivo dei treni».

Sottoposta a Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO), la squilibrata è stata poi arrestata per tentato omicidio.




4 pensieri su “Migrante spinge donna sotto al treno a Roma, gravissima: asportati rene e milza”

  1. Serve un blocco navale militare (se entri nelle mie acque potrai essere affondato e se poi chiedi i danni in qualche tribunale internazionale x i diritti ci paghi anche le spese processuali perché non esiste il diritto all’invasione). Serve un ponte aereo al contrario con aerei scortati da caccia militari che riportano in Africa (prevalentemente il continente di provenienza) gli invasori. Questi costi si mettano a carico delle varie ambasciate. Non pagano? Si chiudono le relazioni.

Lascia un commento