Iraq, attentato islamico contro militari italiani: almeno 5 feriti, 3 gravi

Condividi!

Attentato esplosivo contro i militari italiani in Iraq, secondo fonti della Difesa.

Attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq: cinque i feriti, di cui tre in grave condizioni. Lo si apprende da fonti della Difesa

L’attentato – riferisce lo stato maggiore della Difesa – è avvenuto in mattinata quando un Ied, un ordigno esplosivo rudimentale, è detonato al passaggio di un team misto di Forze speciali italiane di stanza nel Paese. Il team stava svolgendo attività di addestramento (“mentoring and training”) in favore delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta all’Isis.

I cinque militari coinvolti dall’esplosione sono stati subito soccorsi, evacuati con elicotteri USA, parte della coalizione, e trasportati in un ospedale “Role 3” dove stanno ricevendo le cure del caso. Tre dei cinque militari sono in condizioni gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita. Le famiglie dei militari sono state informate.

Cosa ci fanno, ancora, i militari italiani in Iraq?




Un pensiero su “Iraq, attentato islamico contro militari italiani: almeno 5 feriti, 3 gravi”

  1. Meno male per il commento finale, peeche’ aiutare chi combatte l’Isis quando ormai pure i bambini sanno che l’Isis e’ una creazione di Israele Arabia Saudita e Stati Uniti per destabilizzare il medio oriente suona strano. Sono guerre volute dagli Ebrei e fatte su misura per aiutare gli Ebrei di Israele.

Lascia un commento