Va a passeggio senza scorta: africano tenta di violentarla

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ancora una violenza sessuale a Torino. Una donna si avventura a spasso con il cane all’interno del parco del Valentino, senza scorta, ed ecco arrivare un africano, di nazionalità gambiana. Che tenta di stuprarla.

L’africano l’ha afferrata e gettata a terra, colpendola con un pugno e ha iniziato a violentarla.

Solo le urla disprate della donna, di 50 anni, hanno evitato lo stupro, attirando l’attenzione di alcuni passanti e di una pattuglia dei carabinieri della compagnia San Carlo, che si trovavano già in quella zona per dei controlli.

All’arrivo dei militari, l’africano si era già allontanato, provando a fuggire. Ma è stato catturato poco distante, nascosto dietro ad uno dei tanti cespugli del parco.

L’accusa è violenza sessuale e resistenza pubblico ufficiale, visto che ha provato a più riprese di evitare l’arresto, colpendo i carabinieri.




3 pensieri su “Va a passeggio senza scorta: africano tenta di violentarla”

  1. Vorrei commettere una volta in vita mia anch’io qualcosa di illegale solo per essere il suo compagno di cella. ☺️ Cosí mi diverto io a colpirlo e a stuprarlo (con un manico di scopa ovviamente, non solo perché sono etero ma anche perché non spreco il mio prezioso corpo con una bestia del genere, mi farebbe troppo schifo)

Lascia un commento