Svezia, scontri tra gang di immigrati durante torneo illegale di arti marziali

Condividi!

Un torneo illegale di arti marziali, organizzato da gang di immigrati, si è svolto nel centro di Halmstad, in Svezia. L’evento è degenerato in una vera e propria guerriglia tra bande. L’incidente è avvenuto sabato 5 ottobre.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il torneo, che si è svolto nella sala da concerto di Halmstad Live, è stato definito “illegale” dal quotidiano locale Hallandsposten .




Un pensiero su “Svezia, scontri tra gang di immigrati durante torneo illegale di arti marziali”

  1. Se un ladro mi sgozza maledico morendo il ladro, non il coltello. Se qualcuno introduce immigrati negri nel corpo geneticamente sano della civiltà bianca cui appartengo, maledico quel qualcuno, non la metastasi forestiera che pure andrebbe rimossa. Chirurgia per cacciare il DNA ostile, radioterapia per ripulire informazione scuola università sindacati eccetera, chemioterapia radicale per purgare l’agente occulto interno e nei limiti del possibile esterno che vuole la distruzione della razza bianca attraverso non solo immigrazione, ma anche porno omosessualità femminismo aborto divorzio marxismo psicoanalisi banche centrali eccetera, cose dette e ridette.

Lascia un commento