Troppi sbarchi, Governo riapre centro accoglienza a Bologna per 200 immigrati

Condividi!

Il boom di sbarchi seguito alla riapertura dei porti voluta dal nuovo governo porta i suoi primi effetti. Si inverte il trend: dopo la chiusura di oltre duemila centri di accoglienza sotto Salvini, ecco che cominciano a riaprirli.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Il Mattei da oggi è aperto. E’ stata fatta una regolare comunicazione al sindaco. Il centro è stato oggetto di lavori che hanno ripristinato le condizioni di fruibilità per gli ospiti”. Così il prefetto di Bologna Patrizia Impresa, al termine di un appuntamento nella sede di Confcommercio Ascom, ha annunciato l’apertura del centro in periferia che, come Cas (Centro di accoglienza straordinaria), accoglierà 200 immigrati ‘richiedenti asilo’.

In base all’esito della gara pubblica, ad occuparsi della gestione della struttura sarà un consorzio guidato dalla cooperativa L’Arcolaio.




2 pensieri su “Troppi sbarchi, Governo riapre centro accoglienza a Bologna per 200 immigrati”

Lascia un commento