Bonino al governo: “Dobbiamo regolarizzare mezzo milione di clandestini” – VIDEO

Condividi!

La Bonino, invece di chiedere scusa per il radicale amico dei boss che visitava le carcere insieme alla deputata radicale, torna a chiedere una sanatoria di massa di clandestini:

“Pensiamo che durante l’ultimo governo Berlusconi, quindi non certo un governo di ‘buonisti’, fu operata una sanatoria per 800mila persone. Fu la più grande sanatoria europea”. Ce ne ricordiamo. E che Dio li maledica tutti quelli che furono responsabili di quello scempio: è ‘grazie’ a loro se ora sono 5 milioni. Almeno la metà degli attuali presenti sul territorio dipende da quegli ex clandestini che poi hanno ‘ricongiunto’ figli, mogli, mariti, nipoti, sorelle, fratelli e così via.

Sull’astensione dell’opposizione riguardo la famigerata Commissione Segre, Bonino ha detto: “Se si arriva a strumentalizzare anche un dramma come l’Olocausto, allora vuol dire davvero che il nostro paese ha perso qualcosa di fondamentale”.

Non è chi lo usa per imporre la censura, a strumentalizzare?




Vox

3 pensieri su “Bonino al governo: “Dobbiamo regolarizzare mezzo milione di clandestini” – VIDEO”

  1. prima stermina bambini italiani con la scusa della condizione femminile, poi (alla faccia della condizione femminile in africa, e invece di stare in galera) pretende pure di assegnare i posti che ha liberato. se c’è un’inferno, dev’esserci anche un posto speciale prenotato.

  2. I Governi Berlusconi responsabili delle due sanatorie del 2002 e del 2009, che avrebbe dovuto riguardare solo colf e badanti, e che invece nella maggioranza dei casi ha riguardato chiunque, erano di centrodestra, in cui la componente più forte era quella di centro. Oggi la Lega é il primo partito della coalizione, e e dopo di essa c’é FdI, e si tratta di una destra-centro, in cui Forza Italia é fortemente ridimensionata, per cui si spera che qualora Salvini e Meloni vadano al governo, di sanatoria neppure se ne parli.

Lascia un commento