Africano tenta di violentare 2 ragazze che passeggiano: sono a caccia

Condividi!

Ha molestato due ventenni che passeggiavano in centro a Cagliari, tentando di violentarle, ma una loro amica è riuscita a fotografarlo mentre si allontanava.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un gambiano, Ebrima Dampha, 27 anni, è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale. I fatti sono avvenuti giovedì scorso.

L’immigrato ha avvicinato le due giovani donne e ha iniziato a molestarle: le due sono riuscite a divincolarsi e fuggire.

Una delle ventenni pochi istanti dopo ha chiamato un’amica per raccontarle cosa era accaduto, fornendo una descrizione del molestatore. Proprio in quel momento davanti alla ragazza è passato un immigrato che somigliava all’uomo descritto dall’amica al telefono e lei lo ha fotografato.

Grazie a quella foto, mostrata ai poliziotti e alla vittima della violenza, la polizia ha riconosciuto Dampha. Gli agenti della squadra volante lo hanno rintracciato in piazza Matteotti, luogo di ritrovo dei richiedenti asilo che spacciano e molestano le donne della zona. E’ stato arrestato: adesso si trova in cella nel carcere cagliaritano di Uta.




Un pensiero su “Africano tenta di violentare 2 ragazze che passeggiano: sono a caccia”

Lascia un commento