Curdo siriano si dà fuoco davanti sede Onu

Condividi!

Un curdo siriano si è dato fuoco davan-
ti alla sede Onu di Ginevra, in Svizze-
ra. L’uomo, un 30enne che vive in Ger-
mania,si è cosparso di benzina e ha poi
appiccato le fiamme nel cortile dell’
Unhcr, l’Alto Commissariato Onu per i
rifugiati.

Immediati i soccorsi: l’uomo è stato
portato in elicottero al Chuv di Losan-
na, un ospedale specializzato nel trat-
tamento dei grandi ustionati. Numerosi
i testimoni, nell’ora d’ingresso degli
uffici, e diverse persone in stato di
choc, assistite sul posto da psicologi.

Intanto, il presidente siriano al Assad ha ac-
cettato l’accordo tra Russia e Turchia
sulla spartizione in aree di controllo
e influenza tra truppe di Ankara e di
Mosca nel nord-est della Siria. Putin e
Assad si erano sentiti ieri dopo che il
presidente russo aveva raggiunto l’in-
tesa in 10 punti con il presidente tur-
co Erdogan.

Il portavoce di Putin, Peskov, ha detto
che i curdi devono ritirarsi dal nord-
est della Siria, altrimenti le loro
unità “saranno schiacciate dalla mac-
china militare turca”.




Un pensiero su “Curdo siriano si dà fuoco davanti sede Onu”

Lascia un commento