Tunisino sgozza la fidanzata italiana per strada: era fuori in permesso premio per omicidio altra fidanzata

Condividi!

Avanza l’integrazione a Torino. Gli sgozzamenti islamici ormai sono a cadenza mensile. Un immigrato ha cercato di sgozzare la fidanzata, una torinese di 44 anni,che voleva lasciarlo. Safi Mohamed, tunisino di 36 anni, è stato arrestato a Torino.

Queste zittelle affamate fanno tutte una brutta fine. E’ l’ennesima donna che un immigrato tenta di sgozzare (foto).

La donna lo voleva lasciare dopo aver scoperto che nel 2008 aveva ucciso a Bergamo la fidanzata 21enne. L’immigrato era detenuto alle Vallette e usufruiva di un permesso lavoro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Qualcuno ci deve spiegare come è possibile che un assassino possa uscire di galera e rientrarci la sera, di fatto risolvendo anche il problema di avere una casa, dopo dieci anni. E’ osceno. Ed è tutto dovuto alle svuotacarceri votate dai governi PD.

La donna,sfregiata al volto,è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Maria Vittoria. E’ stata aggredita con
una bottiglia nella notte in strada.

Condannato a 12 anni, e detenuto alle Vallette, usufruiva di un permesso per lavorare in un bistrot. Doveva rientrare in cella alle 2. Con calma.

I due si erano visti nella quartiere Barriera di Milano ed erano saliti sul un tram della linea 4 per andare a casa della donna. Scesi dal tram, l’immigrato l’ha gettata a terra e si è avventato su di lei con una bottiglia di vetro, cercando di sgozzarla davanti ai passanti, che han chiesto aiuto. L’africano ha cercato di scappare, ma è stato fermato in via Leini dalla polizia.

A raccontare l’accaduto ai poliziotti è stata la stessa donna che, a causa delle gravi lesioni, dovrà essere sottoposta ad un intervento di chirurgia maxillofacciale. A salvarle la vita, sarebbe stata una grossa sciarpa che l’ha parata da colpi potenzialmente mortali.

L’africano, anch’egli ferito, è piantonato in ospedale con l’accusa di tentato omicidio.




7 pensieri su “Tunisino sgozza la fidanzata italiana per strada: era fuori in permesso premio per omicidio altra fidanzata”

  1. Superata l’eta’ fertile possono pure sgozzarle se ci vanno a letto. Una volta accoppiarsi con quei mostri di oratori di anime ogni traccia di umanita’ e di grazia sfiorisce’, si diventerà latrine, pusciatori, cesse oscene,

Lascia un commento