Difende anziana, 20 islamici lo massacrano: braccio amputato con ascia – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Cameron Brooksbank, 20 anni, era intervenuto per salvare un’anziana dall’aggressione di un immigrato di seconda generazione a Rochdale, nella regione di Manchester.

Habibur Rahman, l’aggressore, ha così riunito un gruppo di 20 musulmani ed è andato a caccia del ragazzo locale.

Uno degli aggressori, Mohammed Awais Sajid, britannico per ius soli di 23 anni, ha preso un’ascia e ha tentato di piantarla in testa alla vittima, che si è protetta con il braccio, che gli è stato quasi amputato. Per la perdita di sangue è svenuto.




2 pensieri su “Difende anziana, 20 islamici lo massacrano: braccio amputato con ascia – VIDEO”

  1. Ragazzi, facciamo figli, saranno i nostri soldati di domani a salvaguardia della nostra nazione e cultura. Nei centri commerciali si notano anziani con i cani (anziché i nipoti) e donne velate (sempre incinte, come le rom) con al seguito almeno un bambino. Dobbiamo tornare a dominare numericamente il paese. Solo così possiamo obbligare quegli autorazzisti al governo a confrontarsi con la realtà. Basta importare scuri di pelle, (non ho detto neri…) e non cristiani (non ho detto islamici) che devastano il paese in ogni ambito. La riconquista del territorio comincia dalle culle.

Lascia un commento