Assalto a Lampedusa: clandestini sbarcano di notte e marciano verso le case

Condividi!

Quanto accaduto nella notte a Lampedusa è scandaloso ed è la dimostrazione di cosa stia combinando questo governo di ladri di democrazia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Cinquantasette clandestini africani sono stati bloccati dai militari quando, già sbarcati, stavano marciando verso il centro abitato.

I militari dell’Arma hanno sorpreso i clandestini, tutti subsahariani, che da Cala Francese si stavano spostando, seguendo le luci, verso il centro dell’isola: ti svegli di notte e ti ritrovi qualche decine di africani davanti casa.

A causa dell’oscurità, non è stato possibile ritrovare l’imbarcazione utilizzata per l’approdo. Tutti i 57 invasori, invece di essere passati per le armi, sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola.

Qui siamo ai mezzi da sbarco che lasciano gli invasori sulle spiagge e poi li dirigono verso le case degli italiani.




2 pensieri su “Assalto a Lampedusa: clandestini sbarcano di notte e marciano verso le case”

Lascia un commento