L’imbroglio di Conte: in Italia i clandestini che sbarcano in Grecia

Condividi!

Vox ne aveva parlato subito. L’effetto del folle accordo di Malta, qualora dovesse essere applicato, sarebbe di ricollocare in Italia migliaia di presunti siriani che sbarcano in Grecia. Questo perché in Italia sbarcano solo clandestini africani e i ‘ricollocabili’ (presunti profughi) si riducono a meno del 10 per cento. Mentre in Grecia sbarcano presunti siriani, quindi tutti ricollocabili: ergo, li ricollocherebbero a casa nostra.

Salta l’accordo di Malta: nessun Paese vuole i clandestini ‘italiani’

Sarà che l’Italia, invece di redistribuire i ‘propri’ clandestini, finirà per dover prendersi quelli degli altri. Ad esempio la Grecia:

Anche perché lì sbarcano quasi tutti siriani, potenzialmente, nonostante la guerra sia finita (il kurdistan è un’altra cosa), profughi da redistribuire. Mentre da noi sbarcano tutti tunisini e subsahariani, che non potranno essere redistribuiti.




2 pensieri su “L’imbroglio di Conte: in Italia i clandestini che sbarcano in Grecia”

Lascia un commento