L’ultima di Conte: l’Albania in UE per riempirci di (altri) albanesi

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“L’Italia sostiene con la massima con-
vinzione i negoziati di adesione dell’
Albania all’Unione europea”.Lo ha detto
il premier Conte, da Tirana, in confe-
renza stampa con il primo ministro al-
banese Edi Rama.La decisione sull’aper-
tura dei negoziati slitta al Consiglio
europeo di giovedì, a Bruxelles.

L’Albania “merita l’apertura senza con-
dizioni” delle trattative di adesione
all’Ue, dice Rama.”E’ un processo d’im-
portanza strategica”, aggiunge, ricono-
scendo che “l’Italia non ha mai avuto
dubbi sull’integrazione”.

Nel 2016 la Grecia ha consegnato a Tirana un fascicolo di oltre mille pagine sull’imprenditore albanese, provando il suo essere a capo di un ampio cartello della droga ed emettendo un mandato di arresto internazionale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ad oggi, il boss del traffico di droga è libero. In Albania. Che è, di fatto, un narcostato.

Due anni prima, il governo Rama aveva nominato Balili direttore dei trasporti della regione di Saranda, al confine con la Grecia, malgrado il fatto che Balili fosse già stato arrestato nel 2006 per traffico internazionale di droga.

Anche il ministro dell’Interno (2013-2017) nonché delfino di Edi Rama è accusato in un’indagine della Guardia di Finanza ed sotto inchiesta in Albania per traffico internazionale di stupefacenti, abuso di potere e corruzione. Lo scandalo è scoppiato a fine 2017, quando le forze dell’ordine italiane hanno smantellato una banda accusata di aver importato armi e tonnellate di droga in Albania.

Il tutto reso più facile con la liberalizzazione dei visti per l’Italia: oggi un albanese può entrare in Italia senza bisogno di visto. Il traffico di droga, armi, puttane e delinquenti vari è molto semplice. Troppo semplice.

Tra gli arrestati c’era anche Moisi Habilaj, cugino del ministro Tahiri. E nelle conversazioni registrate dalle Fiamme gialle, Habilaj faceva proprio il nome del politico come persona da ripagare per l’aiuto fornito.

Ci sono poi i dati della Guardia di Finanza sulla produzione e il traffico di droga. «Abbiamo sequestrato 860 chilogrammi di marijuana e hashish nel 2015, 13,9 tonnellate nel 2016, 34,9 tonnellate nel 2017 e quasi 10 tonnellate nei primi quattro mesi del 2018», ha spiegato Nicola Altiero, generale di brigata della GdF a Bari.

Gli albanesi sono in vetta alle classifiche dei reati che gli immigrati commettono in Italia. Questo perché, già oggi, possono entrare in Italia senza visto. Come e quando vogliono.

E i nostri politici vogliono l’Albania in UE. Il Pd, in particolare, è interessato per questo:

PD chiede voto albanesi: ‘Votate Renzi, per il bene dell’Albania’ – VIDEO

E su questa sciocchezza ci risulta d’accordo anche Salvini.




4 pensieri su “L’ultima di Conte: l’Albania in UE per riempirci di (altri) albanesi”

  1. Farebbe una differenza ormai? Qui è gia arrivato tutto il terzo mondo!
    Comunque ho visto uno spezzone del programma di questa sera “porta a porta” Salvini contro Renzi, sono due commedianti che fingono di farsi guerra. Purtroppo non sono artisti consumati e la finzione si vede. Come gli attori da quattro soldi delle telenovelas paragonati ad All Pacino, i primi vedi che recitano, il secondo essendo un professionista è più naturale.

    1. Quando i tuoi sponsor si chiamano Strasberg, Horowitz (Israel, mica pizza e fichi) e Bregman (per citare i primi tre che mi vengono in mente) potresti spacciarti per chiunque. Tutti di naso? Ahi, ahi, ahi…

  2. I sequestri di marijuana si sono praticamente azzerati nell’ultimo anno(1 nel 2019) contro i 20 mensili del 2017.
    L’ingresso dell’Albania nell’ue sarà utile agli imprenditori italiani per via della attuale burocrazia e tassazione coi paesi extra UE.
    Per non parlare dell’incapacità di gestione del traffico extra UE dai porti di Bari e Brindisi verso l’Albania. Difficoltà inesistenti quando da Valona o Durazzo sì rientra in Italia.
    Infine la statistica che li vuole i più numerosi delinquenti in Italia. Le statistiche si basano sulle proporzioni e sui numeri. Dire siano stati arrestati mille albanesi e 500 rumeni(che sono europei) è diverso da dire che sono stati arrestati mille albanesi sul milione e mezzo che vive in Italia, mentre 500 rumeni sui 100 Milà rumeni che vivono in Italia. Sapete calcolare il rapporto? Infine queste due minoranze straniere le reputiamo talmente pericolose da essere le prime ad essere pagate per stare da sole nelle case con i nostri indifesi nonnini. Ma come ? Sono pericolose eppure le diamo le chiavi di casa? Con l’ingresso nell’ue molti albanesi diventeranno regolari , pagheranno le tasse e avendo dei diritti non contribuiranno allo sporco lavoro nero. Infine , cari itaglians, dato che avete lavorato una vita per una misera pensione che non vi farà pagare neanche il riscaldamento di casa, in Albania troverete il posto ideale dove vivere come meritate anche se in Italia non arrivereste a fine mese

Lascia un commento