Animali torturati in laboratorio: scimmiette urlanti, cani e gatti sanguinanti e disperati

Condividi!

Benvenuti nei campi di concentramento per animali. In Germania, nel LPT Laboratory of Pharmacology and Toxicology, nei pressi di Amburgo, gli animali vengono torturati per testare prodotti: macachi, beagle e gatti.

Le foto e il filmato sono stati fatti da attivisti per i diritti degli animali. Torture simili a quelle a cui gli animali sono costretti nei macelli islamici.

E pensare che la Germania, durante il Nazismo, aveva una delle leggi più avanzate nel campo dei diritti degli animali. Poi ci mandano le Ong a romperci le palle.




Un pensiero su “Animali torturati in laboratorio: scimmiette urlanti, cani e gatti sanguinanti e disperati”

  1. I nipotini del dottor Mengele non si smentiscono mai! Non potendo torturare gli umani nei lager come negli anni ’40, adesso ci riprovano con i poveri animali. Avrebbero dovuto sterminarli con le bombe atomiche, gli americani e i russi sono stati troppo buoni, i tedeschi hanno il sadismo e la sopraffazione nel DNA….

Lascia un commento