Tunisino pestato in piazza, la madre: “Sono stati i razzisti italiani”

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Aggressione in piazza Rovigo. A denunciare il fatto la madre di un ragazzo pestato da due uomini. Sul posto i carabinieri e il 118.

La madre, sul proprio profilo Facebook, racconta che il figlio è a casa con il collare e che oggi sporgerà denuncia. Poi aggiunge un particolare: il ragazzo è italo-tunisino, secondo la donna il pestaggio sarebbe scattato per motivi razziali. Le origini del figlio e il fatto che l’amico con lui fosse marocchino, mentre gli aggressori, scrive sempre su Facebook, fossero italiani, sarebbe un indizio.

Notare che è la madre a fare la distinzione tra suo figlio che definisce ‘italo-tunisino’ (e già fa ridere così) e i presunti aggressori che sarebbero, secondo lei, ‘italiani’.

Quello che non è ammissibile è come presenta la cosa il giornale locale:

«Mio figlio italo-tunisino pestato
in piazza a Rovigo da due razzisti»

E no, belli miei. Non basta che una si svegli, e senza nemmeno avere denunciato alle autorità prima vada a scrivere su facebook, perché una cosa sia reale.

Intanto: perché l’hanno pestato?




2 pensieri su “Tunisino pestato in piazza, la madre: “Sono stati i razzisti italiani””

    1. tranquilla Lavinia666… si stanno svegliando…. sento sempre piu’ commenti in giro molto, ma molto confortanti… e guarda che il 19 a San Giovanni sara’ un evento unico per la partecipazione popolare..

Lascia un commento