Ong francese raccatta 70 clandestini in Libia

Condividi!

Aggiornamento: Ocean Viking,nave di Sos Mediterranée e Medici senza frontiere, ha prelevato 74 clandestini a circa 50 miglia dalle coste libiche.

“Questo pomeriggio siamo stati avvertiti di una barca in pericolo al largo della Libia con circa 70 persone. Ottenuta la posizione GPS abbiamo informato la guardia costiera e Ocean Viking. Siamo rimasti in contatto con la barca e passato la posizione alle autorità”. A darne notizia su twitter è Alarm Phone, la piattaforma fondata da un noto trafficante di droga poi diventato prete e creata per evitare agli scafisti il ‘problema’ di dovere contattare direttamente autorità e Ong.

“Dopo il nostro allarme, la Ocean Viking si è diretta verso la barca in pericolo. Nel frattempo la situazione a bordo è peggiorata a causa dell’arrivo della notte e panico a bordo. Abbiamo perso contatto con le persone a bordo dalle h 21.27. Speriamo che vengano trovate presto!”, conclude Alarm Phone.

Se avvisaste la guardia costiera libica, più vicina rispetto a quella italiana, li recupererebbero. Ma il loro interesse è invece non salvarli, ma che arrivino in Europa.

Ricordiamo che l’Italia deve ancora ricollocare i centinaia di clandestini scaricati dalla Ocean Viking alcune settimane fa.




Un pensiero su “Ong francese raccatta 70 clandestini in Libia”

  1. Venite, venite, ormai l’Italia è la pattumiera mondiale, accoglie qualsiasi tipo di spazzatura, non ci sono problemi. In Italia non c’è più nessun governo, oramai comandano le ONG e, per lo più, quelle straniere, che stanno facendo tutto quello che vogliono. Che vergogna di paese è questa italieta che non va nè su ne giù?

Lascia un commento