Anche lo sgozzatore di Manchester è un “malato psichico”

Condividi!

Ormai sono quasi patetici:

L’uomo fermato ieri per aver accoltel-
lato e ferito tre persone e seminato il
terrore a Manchester, è sottoposto alla
legge sulla malattia mentale, cioè è
sospettato di problemi psichiatrici.

L’uomo, un 40enne -scrive Bbc-, è stato
arrestato per aggressione, poi trasfor-
mata in “terrorismo”. In seguito, dopo
che è stato visitato da “medici specia-
listi”,la polizia ha spostato la compe-
tenza sul caso al Mental Health Act, la
legge che regola gli aspetti giuridici
della malattia mentale.

Ovviamente, “l’uomo” non è inglese. Potrebbe essere africano o di qualche Paese arabo, come si evince oltre ogni dubbio dalla foto, ma a differenza dello sfigato ‘neo-nazista’ tedesco, di lui non abbiamo né nome né cognome né altro.




Lascia un commento