Meluzzi: immigrati delinquono più degli italiani (57 volte) – VIDEO

Condividi!

Per l’esattezza i clandestini 57 volte più degli italiani e i ‘regolari’ il doppio degli italiani.




Vox

3 pensieri su “Meluzzi: immigrati delinquono più degli italiani (57 volte) – VIDEO”

    1. Non sono d’accordo. I 74 anni di pace sono l’unico elemento positivo, ciò che ha creato la disastrosa situazione odierna in Occidente è stato il Sessantotto. A partire dal Sessantotto si sono affermati individualismo, consumismo, edonismo, materialismo, laicismo e pacifismo, tutti fattori che hanno distrutto più di 2000 anni di civiltà europea, di matrice greco-romano-germano-cristiana, nonché l’anima, lo spirito e il coraggio dei popoli europei, divenuti ormai una massa di smidollati.

      Essere pacifici è un bene, essere pacifisti no. Il pacifico cerca sempre la pace come soluzione prioritaria ai problemi, ma in casi estremi valuta la possibilità di fare una guerra, il pacifista invece esclude la guerra in tutti i casi. Ecco perché gli islamici ci stanno conquistando, perché non siamo più capaci di difendere il nostro territorio. Abbiamo tenuto aperte le porte come i buchi del deretano di un invertito, e di fatti ci stiamo facendo sodomizzare. Tutto questo perché alla fine, fra tutte le ideologie del passato, solo una è sopravvissuta, il liberalismo, e per giunta nella sua variante peggiore, quella liberista in economia e progressista in politica.

      Guardando il video frammento da Quarta Repubblica, trovo a dir poco puerili questi individui, come l’ex sindacalista FIOM oggi LeU e la giornalista marocchina “italiana”, che fanno del negazionismo di fronte al fatto che a Castelvolturno ormai comanda la mafia nigeriana. Non c’è niente da fare, e la questione qui non è ideologica, ma patologica, perché non si può essere così stupidi da negare l’evidenza e affermare che tutti gli immigrati sono buoni e che vanno difesi a prescindere se delinquono o meno.

Lascia un commento