2 MORTI VICINO SINAGOGA IN GERMANIA: UN ATTENTATORE ARRESTATO – VIDEO

Condividi!

Un killer (ma altri sarebbero in fuga), vestito da militare con elmetto e balaclava ha sparato con un’arma automatica contro un negozio ebraico. In precedenza aveva tentato un’irruzione nella sinagoga.

L’attacco avviene durante la festività ebraica dello Yom Kippur e, secondo le prime informazioni, è stata anche scagliata una bomba nel cimitero ebraico della città tedesca, capoluogo della Sassonia. Il tipo di abbigliamento e le modalità ci fa propendere per un utile idiota. Vedremo.

La persona fermata per l’attacco di Halle sarebbe “un tedesco bianco” e “le prime tracce portano al Burgenland, in Austria”: lo scrive il sito della Frankfurter Allgemeine Zeitung citando “ambienti della coalizione” di governo della Sassonia-Anhalt, la regione ex Ddr dove si trova Halle.

“Al momento ci sarebbe un altro intervento a Weissenfels” sempre in Sassonia-Anhalt, scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung. L’agenzia Dpa riferisce che dopo l’attacco nel “mirino della polizia” c’è un centro a 15 km da Halle, Landsberg, dove il quartiere di Wiedersdorf è stato bloccato.

E già il fatto che si debba specificare tedesco ‘bianco’, cosa consequenziale fino a pochi anni fa, spiega molte cose della situazione europea.

UN ATTENTATORE SAREBBE GIA’ STATO ARRESTATO:

Attacco anche ad un cimitero ebraico:

Dopo l’attentato islamico di due giorni fa, in cui un profugo siriano ha cercato di schiacciare passanti con un camion al grido “Allah”, spari davanti a una Sinagoga di Halle, la principale città della Sassonia-Anhalt, in Germania orientale.

Profugo tenta di schiacciare passanti col camion al grido “Allah”

A riferire dell’attacco la polizia, che parla di almeno due morti, ma le vittime potrebbero essere di più. In fuga gli aggressori, riferiscono le autorità, chiedendo alla popolazione di non uscire di casa.




6 pensieri su “2 MORTI VICINO SINAGOGA IN GERMANIA: UN ATTENTATORE ARRESTATO – VIDEO”

  1. Ma con la sinagoga gremita, erano 80, e lui armato sino ai denti: bombe a mano, poi mi pare un fucile a pompa e non so cos’altro… non hanno riportato un graffio. Esattamente perché ha ripiegato sul consumatore di kebab?

Lascia un commento