Bambina stuprata da 2 nigeriani: trascinata in casa dopo inseguimento

Condividi!

Una tredicenne è stata stuprata a Como da due nigeriani. La bambina è stata avvicinata per strada alle 21.30 di sabato scorso da uno dei due che le ha strappato di mano il cellulare. Lei lo ha inseguito, ma quando sono arrivati sotto la casa di lui, l’africano l’ha trascinata nell’appartamento.

VERIFICA LA NOTIZIA

E lì è arrivato anche l’altro. Insieme l’hanno violentata. I nigeriani sono stati messi in stato di fermo per violenza sessuale su minorenne.




Un pensiero su “Bambina stuprata da 2 nigeriani: trascinata in casa dopo inseguimento”

Lascia un commento