La protesta dei profughi siriani: “Gli africani ci rubano il cibo, stavamo meglio in Siria” – video

Condividi!

Nel campo profughi di Samos vivono centinaia di siriani. Accampati nella foresta che circonda l’hotspot, devono combattere contro le altre comunità di immigrati. “Noi scappiamo da un conflitto (in realtà ora finito da mesi ndr..). Moriamo ogni giorno – denunciano -. Le persone di altre nazionalità che sono qui, non scappano da nessuna guerra e non hanno alcun problema nel loro Paese”.

“Stavamo meglio in Siria che qui…”, dicono. Dimostrando che chi arriva in Europa non fugge dalla disperazione. Anche i siriani hanno utilizzato la guerra per una migrazione economica che doveva portarli in Germania da zone dove non c’era la guerra.

Il dramma dei siriani nei campi profughi – ESCLUSIVA

"Meglio in Siria che qui…" – ESCLUSIVA

Posted by Il Giornale on Monday, October 7, 2019




Lascia un commento