M5s, senatore protesta: “nostri non hanno votato per governare con Renzi”

Condividi!

Un senatore del M5s contesta l’innaturale inciucio con LeU e Renzi e l’alleanza alle regionali con il PD:

Il senatore Barbara Lezzi attacca l’intervista del ministro Spadafora, noto membro attivo (o passivo non lo sappiamo) dell’ArciGay nel M5s e molto vicino a Di Maio: […] “spiega il voto degli iscritti che, però, non hanno votato per un governo con dentro anche LEU e Renzi. Non è un dettaglio trascurabile. Tuttavia non è accettabile leggere da un 5stelle che, se la legislatura non dovesse concludersi alla scadenza naturale, “regaleremmo il Paese a una destra populista e dannosa”. Queste sono le scuse meschine addotte da Napolitano per formare il governo Letta-Berlusconi nel 2013. Scherziamo? Solo chi si sente investito di una levatura straordinaria si permette la presunzione di ignorare la volontà popolare. La Legislatura deve andare avanti se ci saranno azioni e provvedimenti utili ai cittadini. Altrimenti sarà doveroso restituire la parola agli italiani. Si governa per fare e non per contenere le altre forze politiche”.

Intanto in Umbria, Pd e M5s si sono accordati per la candidatura di ripiego di tal Vincenzo Bianconi alla Regione, dopo il rifiuto del primo candidato scelto, tal Di Maolo. Ormai è una fusione di fatto.




Lascia un commento