Governo traghetta centinaia di clandestini in Italia: “E’ tutto normale”

Condividi!

Lampedusa è al collasso. Ieri, bloccati causa mare mosso, i trasferimenti sono ripresi stamattina, quando sono stati spostati dall’hotspot di Lampedusa circa 90 clandestini, ne restano oltre 200, a fronte di una capienza di 96, ma domani altri 90 lasceranno l’isola. Invece di rimpatriarli o ricollocarli come promesso in altri Paesi Ue, li spostano da Lampedusa alla Sicilia e poi nelle vostre città.

Sono centinaia quelli già traghettati da Lampedusa ai porti della Sicilia nei pochi giorni di governo PD-M5s.

Quindi “la situazione sta tornando alla normalità”, dice il sindaco di Lampedusa e Linosa Totò Martello ad Askanews, spiegando anche che il problema del sovraffollamento è dovuto ad una contingenza: “La nave di linea che fa i trasferimenti era guasta, quindi ieri sera ha saltato il viaggio che era già in programma. Domani invece tutto regolare”, quindi “continuano i trasferimenti dei migranti da Lampedusa, così come promesso dal ministero dell’Interno. Tutto è regolare”.

Tutto è regolare. Per lui, accoglione col culo degli altri, tutto è normale finché sbarcano a Lampedusa e poi vengono portati a casa vostra, dove potranno fare i loro porci comodi. Ieri lo stesso sindaco, visto il mare mosso, aveva chiesto un ponte aereo per velocizzare i trasferimenti.

Migranti, continuano gli sbarchi in Italia

#Migranti, continuano gli sbarchi in Italia. #Lampedusa è al collasso. E proseguono le attività nel #Mediterraneo delle navi delle ong.

Posted by Tg2 on Sunday, September 22, 2019

Con il PD al governo sono sbarcati 1.752 clandestini appena 21 giorni: 83 al giorno. L’anno scorso erano stati poco più di 600 nello stesso periodo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Da gennaio a settembre, con Salvini al governo, ne erano sbarcati 5.089: 20 al giorno. Gli sbarchi con il Pd sono già quadruplicati.

E arriva nuova richiesta di ‘place of safety’ (porto di sbarco) dalla Ocean Viking, che si trova ad est di Linosa con a bordo circa 200 clandestini prelevati in Libia in 48 ore.

“Uomini, donne e bambini stanno soffrendo per le condizioni meteorologiche avverse”, millanta Sos Mediterranee, che aggiunge: “un salvataggio è completato quando i naufraghi sono stati sbarcati”.

“Lo sbarco di queste persone vulnerabili non può essere ulteriormente rimandato”, sottolinea Medici senza frontiere.

Portateli in Francia.




2 pensieri su “Governo traghetta centinaia di clandestini in Italia: “E’ tutto normale””

  1. Qui giocano col ns Culo.
    L ‘ avvcato va a Bruxelles a vendere il ns culo.
    Torna a casa con promesse del culo dài pederasti Europei.
    Ma perché non vende il suo.
    Sono stufo ďi esser preso per il culo , dai ns attuali governanti, dalla Germ….ia dalla Francia e da tutta Europa.
    Che si fa??? Mandiamo a fan cu….lo i ns governanti , noi popolo vi sfiduciamo.
    Presidente vogliamo votare.
    Voi non ci rappresentate.
    O rivotiamo o scendiamo iñ strada .
    Che facciamo? No.
    Bene allora scioperiamo.
    Mangiamo e dormiamo col culo sulle strade x 3 giorni, poi x 5 giorni, miglioni di culi sulle strade, nel frattempo non paghiamo piu luce, gas, tasse, fatture, telefoni ecc. Perché in sciopero.
    Proviamo ? Dal 3 del prossimo mese?
    Chi partecipa dica io qui sotto,

Lascia un commento