Buu tifosi Atalanta a Dalbert: gara sospesa per tre minuti, stadio fischia arbitro

Condividi!

Ancora un episodio di politicamente corretto nel calcio. I tifosi dell’Atalanta bersagliato di ‘buu’ il difensore brasiliano della Fiorentina Dalbert, che si è subito lamentato con l’arbitro Orsato: “maestra maestra, mi fischiano perché sono nero”.

Al 31′ è stata dunque interrotta la partita e lo speaker ha richiamato il pubblico con un annuncio all’altoparlante. Ma il messaggio è stato sommerso dai fischi. L’incontro è ripreso dopo tre minuti.

Ultras 1, politicamente corretto 0. E’ ora di finirla con questa sciocchezza del “razzismo negli stadi”: se fosse razzismo, fischierebbero il loro Zapata, non un giocatore avversario.

Che milionari immeritati non possano essere fischiati perché si sentono ‘discriminati’ è questo sì, offensivo.

Libero fischio in libero stadio.




2 pensieri su “Buu tifosi Atalanta a Dalbert: gara sospesa per tre minuti, stadio fischia arbitro”

  1. Qui patrioti e non dovrebbero compiere un passo in avanti e lanciare banane e fischiare con i buuu degli scimmioni i bianchi, per mettere in luce la parzialita’ dell’antirazzismo. Oppure, e sarebbe ancora meglio, occorrerebbe inneggiare continuamente ai forni crematiri ed allo sterminio degli ebrei con l’unico scopo di invalidare ogni partita ed impedire il poseguio del campionato piu’ bello del mondo.

    1. Sarebbe bello ma: il buon Maroni, gioventù e cognome sospetti, ha istituito la tessera del tifoso e i biglietti nominativi. Dopo il primo episodio accertato di lancio di banane scatta il daspo.

      Quindi purtroppo ci si deve limitare a “Dalbert, non perchè sei negro ma perchè sei infame”.

Lascia un commento