Grazie a Salvini richiedenti asilo crollati del 70%

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il numero di persone che hanno depositato una richiesta d’asilo in Italia nel 2018 è “calato del 57,8%,per stabilizzarsi a circa 53.400 persone”.

Anche l’Ocse, nella scheda Italia di Migration outlook, conferma l’effetto Salvini.

Le domande maggiori, che nel 2018 risentivano ancora degli sbarchi del 2017 e dei primi sei mesi dell’anno, arrivavano da Pakistan Nigeria e Bangladesh. Roba da matti.

Sono 6,1 mln le persone nate all’estero e residenti in Italia. Un invasione. Urge bloccare i ricongiungimenti familiari.

E il crollo delle richieste d’asilo è confermato anche da dati più recenti. Sono state bocciate dalle commissioni nel 2019 in media in tre casi su quattro, con punte percentuali dell’80%.

È l’effetto Salvini: si combina il decreto sicurezza, con l’abrogazione della protezione «umanitaria» – resta lo status di rifugiato e la protezione sussidiaria – e la politica dei porti chiusi dell’ormai ex ministro leghista. Mai si era arrivati a cifre del genere. Mai.

I dati aggiornati al 6 settembre della Commissione nazionale per il diritto d’asilo del ministero dell’Interno parlano di 23.982 domande dal 1° gennaio. Il 2019, dunque, registrerà il numero più basso di istanze degli ultimi anni. Nel 2018 erano state 53.596, prima ancora 130.119 (2017) e 123.600 (2016). Ma anche in passato erano cifre alte, con gli 83.970 del 2015 e i 63.456 del 2014.

Ancora più impressionante la percentuale dei dinieghi delle istanze. Negli ultimi sei anni, un crescendo quasi inarrestabile: 36% (2014), 53% (2015), 56% (2016), 52% (2017), 59% (2018). Fino al record di quest’anno, 72%, con molti mesi in cui la percentuale è arrivata all’80% e oltre. E’ l’effetto dell’abolizione della famigerata ‘protezione umanitaria’, quella di Oseghale, che ora il Pd vuole rimettere per foraggiare le coop.




Un pensiero su “Grazie a Salvini richiedenti asilo crollati del 70%”

  1. E’ una emoralgia di danaro pubblico sperperato da questi delinquenti di governanti. Ma per cosa serve un governo ? per amministrare una comunità di genti sotto egemonia di un gruppo con lingua ,storia e abitudini , ,ma se questi fanno i cazzi propri è diritto del cittadino cacciarli . Portare e agevolare l’ingresso di questi fancazzisti , pigri sporchi , ignoranti e caffoni ,arroganti e maleducati ; distrugendo il welfare sanitario Italiano , e ci lamentano che mancano dottori , non quelli non mancano sono i millioni di questi stronzi che si curano gratis e quando ne abbiamo bisogno dobbiamo aspettare i loro comodi . A casa loro se non lavorano non mangiano , se rubano vengono portati in mezzo alla strada e macellati come bestie , perchè e questo che sono , e tra animali di governanti e bestie dei loro protetti non possono solo che andare d’accordo .

Lascia un commento