Bimba chiede al Comune una casa come quelle dei profughi, il PD li mette in un container – VIDEO

Condividi!

Il Comune di Bologna ha ospitato per anni alcune migliaia di sedicenti profughi. Prima di Salvini ne sono passati a migliaia dal cosiddetto ‘hub’.

Le case popolari, invece, sono prerogativa di zingari e immigrati. Che dominano le nuove assegnazioni, anche perché il PD evita, accuratamente, di fare controlli ed imporre clausole come accade nei Comuni guidati dalla Lega:

Comune Bologna: case popolari a immigrati anche se affittano casa di proprietà

Intanto ci sono famiglie italiane senza casa. Come quella di una bimba che sognava di vivere insieme a mamma e papà in una casa normale, come fanno le (poche) famiglie di profughi che sbarcano in Italia.

Ma siccome si trattava di una famiglia italiana, venne divisa. Mamma e bimba in una casa famiglia, padre in un container. Questa fu, nel 2017, la decisione del Comune di Bologna, PD:

Perché il maschio deve essere punito. E le famiglie devono essere divise col ‘metodo Bibbiano’, se italiane. Anche questo è parte del progetto di sostituzione etnica che passa attraverso la destrutturazione sociale.

VERIFICA LA NOTIZIA
Un giorno, la vendetta patriottica sarà tremenda contro i nemici del popolo italiano.




3 pensieri su “Bimba chiede al Comune una casa come quelle dei profughi, il PD li mette in un container – VIDEO”

Lascia un commento