Meluzzi svela il trucco dei media: “Notizie di intolleranza tra italiani è propaganda per indebolire resistenza all’invasione afroislamica”

Condividi!

Meluzzi:

Nulla è per caso. I giornali, che appartengono tutti ad un paio di gruppi editoriali, scelgono accuratamente le notizie per condizionare il discorso pubblico.

Quando è tempo di ‘femminicidio’, improvvisamente vanno a cogliere i fatti di cronaca che accadono da sempre e li evidenziano, moltiplicandone l’impatto mediatico.

Lo stesso fanno quando sono interessati a portare avanti la cosiddetta ‘emergenza razzismo’.

E ora, per tentare di dividerci creando un falso clima di sfiducia tra fratelli, ecco che improvvisamente, proprio alla vigilia di Pontida vengono fuori bizzarre ‘notizie’ su ‘terroni’ e ‘polentoni’: è tutta una trappola per indebolire la resistenza contro l’invasione afroislamica.




4 pensieri su “Meluzzi svela il trucco dei media: “Notizie di intolleranza tra italiani è propaganda per indebolire resistenza all’invasione afroislamica””

  1. Mettiamoci nei loro panni, sono stati persguitati per millenni ovunque, poi nell’ultima guerra sono stati sterminati a milioni! Ovvio inevitabile ed anche giusto che per spirito di vendetta ed per evitare di continuare ad essere sterminati anche nel futuro gli Ebrei si assicurino la loro sopravvivenza sterminando a loro volta la razza a loro dire dei biancjhi, che gaziosamente chiamano animali parlanti. Non sono Ebreo ma non per quest do loro torto quando fanno di tutto per negrificare l’Europa e il mondo. Evviva gli Ebrei.

    1. Marco stai scrivendo un sacco di stronzate, questi avrebbero il diritto di farci invadere da milioni di africani per vendicarssi ? Se é cosi’ viva Hitler ! Ognuno per se e chi non viene sterminato vince… Tu stai parlando dei sionisti e quelli sono da appendere a un albero, non da compatire.

Lascia un commento