Corte Suprema dà ragione a Trump: clandestini non potranno più chiedere asilo

Condividi!

La Corte Suprema degli Stati Uniti da’
ragione al presidente Donald Trump sui
migranti.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’amministrazione Usa può imporre ai
richiedenti asilo di cercare protezione
in altri Paesi mentre la loro pratica
viene esaminata.

Gli attivisti avevano fatto ricorso
contro questa misura annunciata lo
scorso luglio.

In sintesi, chi parte da un Paese e raggiunge gli Usa dopo averne attraversato almeno un altro senza fare richiesta in quel Paese, non potrà farla negli Usa: questo per impedire ai finti profughi di utilizzare la richiesta di asilo come un metodo per entrare in Usa senza averne diritto.

Se fuggi perché sei perseguitato, chiedi asilo nel primo paese in cui arrivi, se aspetti di farlo in quello di tuo gradimento, significa che hai altri obiettivi.

Se l’Italia facesse lo stesso, nessun pakistano potrebbe chiedere asilo. Come nessun somalo o afghano.




Un pensiero su “Corte Suprema dà ragione a Trump: clandestini non potranno più chiedere asilo”

  1. Perché non si attua anche in Italia?
    Tanti finti profughi attraversano altri stati ma il loro intento è solo quello di arrivare in Italia,poiché qui viene concesso loro tutto quello che occorre per fare una vita agiata senza far niente.

Lascia un commento