Torna il PD e i profughi protestano: “Ora rivogliamo la paghetta”

Condividi!

«Senza pocket money da 3 mesi», per questo un gruppo di richiedenti asilo ha inscenato una bizzarra protesta davanti alla struttura di accoglienza di Venticano, in Irpinia, nella tarda mattinata di ieri.

VERIFICA LA NOTIZIA

Intorno a mezzogiorno, probabilmente appena dopo avere fatto colazione, gli extracomunitari hanno inscenato la protesta sul piazzale antistante la struttura.

Gli immigrati hanno collocato alcuni cassonetti innanzi al bar della struttura e sulla rampa di accesso al piazzale.

«Le motivazioni delle doglianze sarebbero riconducibili all’asserita mancata corresponsione dei pocket money relativi agli ultimi tre mesi», si apprende dal comunicato dell’Arma dei Carabinieri.

Il pocket money è la paghetta che diamo ai fancazzisti per gli stravizi. Questo prima di Salvini. Ora che è tornato il PD, lo rivogliono.




2 pensieri su “Torna il PD e i profughi protestano: “Ora rivogliamo la paghetta””

Lascia un commento